Bianco sull’aggressione al Vigile urbano

In riferimento al grave ferimento del Vigile Urbano, il sindaco di Catania Enzo Bianco sottolinea come si sia trattato di “un episodio inaudito di violenza e inciviltá, nato perché il nostro vigile ha impedito l’ingresso in via del Rotolo, pedonalizzata durante il weekend, ad un ragazzo in motorino, per di più senza casco. L’ispettore Luigi Licari è in coma farmacologico e ha vissuto un’esperienza terribile. A lui e alla sua famiglia va la nostra solidarietà e un augurio sincero di poter guarire presto”.

“L’incapacità di rispettare normali regole della strada non può trasformarsi in un episodio così violento. Occorre  – dice ancora il Sindaco – individuare i responsabili del tentato omicidio di ieri sera, condannarli in modo esemplare, far sì che scontino la pena”.

“Catania – conclude Bianco – si gioca il suo futuro se riesce preservare ordine, sicurezza e decoro urbano. Ma questo può avvenire non solo grazie all’azione delle istituzioni e delle forze dell’ordine a cui va il mio ringraziamento ma soprattutto se i cittadini avranno la capacità di indignarsi e reagire, contro chi distrugge una colonnina di Sostare, o imbratta i muri, o sporca le strade, o non rispetta il codice della strada”.

Related posts

Leave a Comment