Passaggi pedonali rialzati in via Galermo a Catania

 Le buche e gli avvallamenti sul manto stradale di via Sebastiano Catania sono evidenti da mesi. E poi il parcheggio selvaggio, la totale assenza di un adeguato piano del traffico e l’inciviltà fanno il resto nel cuore del quartiere di San Nullo. Problemi che colpiscono anche le strade limitrofe come via Cataudella. Arterie che, sopratutto nelle ore di punta, sono letteralmente intasate da centinaia di pendolari che da San Giovanni Galermo e dai paesi dell’hinterland etneo si spostano per raggiungere la circonvallazione. Da qui la richiesta di intervento all’amministrazione comunale da parte dei consiglieri della IV municipalità Erio Buceti e Maria Grazia Adamo. «Bisogna salvaguardare l’incolumità dei residenti e la vivibilità del territorio- afferma il consigliere Buceti- in via Sebastiano Catania si rischia di essere investiti ogni volta che bisogna passare da una parte all’altra della carreggiata. Non solo, la parte sud della strada, nei pressi del passaggio a livello e della circonvallazione, è del tutto priva di marciapiedi con la gente che deve camminare ai bordi della corsia, in una strada a doppio senso di marcia, per raggiungere la fermata della metro-prosegue Buceti-. Nel corso di queste ultimi mesi ho avuto modo di confrontarmi con il malessere e le aspettative dei cittadini e tutti sono concordi nel ritenere che, per migliorare la sicurezza e la viabilità in via Sebastiano Catania, non bastano i soli passaggi pedonali rialzati. Al contrario, servono sforzi maggiori per eliminare lagune e pecche ad un piano del traffico che a San Nullo praticamente non è mai esistito». Da qui la priorità di attuare in via Cataudella e in via Suor Marano i lavori necessari ad ampliare le corsie e ad aumentare lo spazio di parcheggio per i residenti della zona. In questo modo si potrebbe combattere efficacemente il traffico e la doppia fila sopratutto nei pressi delle attività commerciali. Lavori a cui bisognerebbe aggiungere l’istallazione dei marciapiedi nella zona sud di via Sebastiano Catania e lo sviluppo di un sistema per il deflusso delle acque piovane che eviterebbe così i continui allagamenti durante le giornate di maltempo con la conseguente impossibilità per i cittadini di raggiungere la stazione della metro a piedi.    

Related posts

Leave a Comment