Controllo del territorio, sequestrato un kg di stupefacenti.

Una maxi operazione nel quartiere di Santa Lucia sopra contesse che ha visto impegnati oltre 40 militari.  Sono state numerose le perquisizioni domiciliari eseguite a carico di pregiudicati ed è stato particolarmente proficuo un rastrellamento condotto lungo un’ampia zona collinare che sovrasta il popoloso quartiere cittadino. A dare ausilio all’Arma locale vi erano 2 squadriglie dello Squadrone Carabinieri Eliportato “Cacciatori Sicilia” – unità speciale dell’Arma dei Carabinieri, di stanza a Sigonella, creata per la ricerca dei grandi latitanti e per la prevenzione e repressione dei reati in aree rurali, costituita da personale particolarmente addestrato, nonché 3 unità cinofile del Nucleo Carabinieri di Nicolosi specializzate nella ricerca di armi e stupefacenti.  Il completo setacciamento dell’area, protrattosi per diverse ore a causa delle condizioni particolarmente impervie del terreno, ha permesso di rinvenire alcuni contenitori in vetro –  in parte interrati ed in parte nascosti tra i rovi – contenenti più di un chilo di marijuana, sequestrata  carico di ignoti. Spetterà adesso alle indagini, immediatamente avviate dai militari del Nucleo Operativo di Messina Sud, stabilire a chi sia riconducibile lo stupefacente rinvenuto. Il blitz dei carabinieri conferma il constante impegno delle forze dell’ordine a presidio del territorio. 

 
 

Related posts

Leave a Comment