DINO GIARRUSSO (M5S) A SOSTEGNO DEI PESCATORI DI PORTICELLO

 

«DIFENDEREMO IN EUROPA IL VOSTRO LAVORO»

Operatori locali costretti a protestare dopo la chiusura del mercato ittico

«Sono vicino ai pescatori di Porticello che in questi giorni si vedono costretti a portare avanti una battaglia per rivendicare i propri diritti». Dino Giarrusso, candidato del Movimento 5 Stelle alle elezioni europee per la circoscrizione Isole, interviene a sostegno dei lavoratori del mercato ittico della frazione Marina di Santa Flavia, in protesta contro la chiusura della struttura imposta dall’amministrazione comunale. Il mercato infatti è stato oggetto di un provvedimento per problemi legati alla sicurezza dell’immobile, che richiederebbe lavori urgenti. Una situazione che sta provocando un arresto forzato per le ditte, con dipendenti a rischio licenziamento, commercianti, grossisti e pescatori che devono portare fuori il loro pescato.

Il provvedimento, secondo gli operatori del settore in rivolta, sarebbe un pretesto per la soppressione definitiva del mercato ittico. Per questo è stato impugnato il provvedimento al Tar chiedendo “che gli interventi necessari siano effettuati in maniera tale da non comportare uno stop totale delle attività”.

«Ho già visitato Porticello – prosegue Giarrusso – e ci tornerò per prendere visione di quanto sta accadendo, ribadendo il mio impegno: andremo in Europa a far sentire la loro voce, perché dobbiamo tutelare la pesca, risorsa preziosa per la nostra Isola. Questa è una della zone più importanti in Sicilia per lo sviluppo del comparto ittico: per sostenere il lavoro dei nostri pescatori, in particolare la pesca del tonno e del pescespada, vanno riviste le regole europee che nei fatti agevolano la concorrenza sleale di quei prodotti importati che non rispettano le normative imposte dall’Europa. Dobbiamo difendere e tutelare questi produttori e le loro, le nostre eccellenze siciliane».

Related posts

Leave a Comment