SCUOLA E SPORT, MANIFESTAZIONE DI CHIUSURA ANNO SCOLASTICO

SCUOLA E SPORT, MANIFESTAZIONE DI CHIUSURA ANNO SCOLASTICO

Tanto sport ed entusiasmo per la giornata conclusiva del progetto “Scuola & Sport” realizzato nel corrente anno scolastico dall’Assessorato Pubblica Istruzione in collaborazione con il CONI – Comitato Provinciale di Catania, con la partecipazione di 3.500 alunni di 30 scuole cittadine.

Le strutture sportive all’aperto e la palestra dell’Istituto Comprensivo. Di Guardo/Quasimodo – hanno fatto da palcoscenico per una grande festa che ha visto coinvolti alunni delle Scuole Coppola, De Roberto, Deledda, Diaz-Manzoni, Di Guardo/Quasimodo, Maddalena di Canossa, Malerba, Parini, Vittorino Da Feltre e XX Settembre.

Preceduto dalla bandiera italiana, da quella della città di Catania e del Coni ha fatto ingresso il tedoforo per l’accensione della fiamma olimpica sulle note dell’inno di Mameli.

Gli alunni hanno poi dato vita alla manifestazione sportiva impegnandosi in alcune delle tante attività sportive praticate nel corso dell’anno scolastico: basket, tennis tavolo, atletica leggera, danza sportiva, pallavolo, hockey, baseball, pallamano, giochi sportivi, rugby, tiro a volo.

Entusiasmo e soddisfazione da parte di insegnanti, genitori e istruttori e anche dello stesso sindaco Salvo Pogliese, giunto insieme all’assessore allo Sport Sergio Parisi, che avuto parole di apprezzamento nei confronti dei ragazzi e di tutti coloro che si sono impegnati per la perfetta riuscita della manifestazione.

“La promozione della pratica sportiva nelle scuole -ha detto il sindaco Pogliese- assume importanti significati anche da un punto di vista pedagogico. La pratica dello sport fin da bambini è di fondamentale importanza per la crescita non solo culturale degli alunni -ha continuato Pogliese-. Anche per questo motivo ringrazio sentitamente l’assessore Barbara Mirabella e lo staff dei funzionari e dei dirigenti scolastici; alla scuola spetta anche il compito di avvicinare i ragazzi allo sport come arma per combattere la dispersione scolastica e formare i cittadini di domani”.

Alla manifestazione sono intervenuti oltre l’assessore allo Sport Sergio Parisi, il delegato provinciale del CONI Catania, Vincenzo Falzone, il dirigente scolastico, Simona Perni, e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Barbara Mirabella, che ha evidenziato l’importanza di investire nella scuola e nello sport, due realtà importanti della società moderna che devono andare avanti in sinergia.

Presenti gli istruttori del CONI che hanno collaborato per l’organizzazione dell’evento, istruttori di varie Federazioni sportive che, unitamente agli animatori scolastico-culturali della sezione didattica comunale “Sportiva”, hanno curato nel corrente anno scolastico la realizzazione del progetto, coordinato dall’Ufficio P.O. Scuola dell’Obbligo ed Attività Parascolastiche della Direzione Pubblica Istruzione.

Prossimo appuntamento Lunedì 3 Giugno nell’Istituto Omnicomprensivo Angelo Musco in viale Da Verrazzano, 101, alle ore 9.30 con gli alunni delle altre scuole che hanno partecipato al progetto.

Related posts

Leave a Comment