M5s :”Pacchi spesa donati in piazza Spedini senza il minimo rispetto delle misure di sicurezza”

Redazione

Dove sono i controlli e le misure di sicurezza tanto sbandierati dal sindaco Pogliese?

E’ indecente e fuori da ogni logica quello che è accaduto oggi pomeriggio in piazza Spedini, durante la distribuzione dei pacchi spesa donati da alcuni esercenti dei mercatini rionali in collaborazione con l’amministrazione comunale. Migliaia di persone si sono accalcate in modo scomposto, senza rispettare minimamente le disposizioni di sicurezza imposte dall’emergenza coronavirus.

L’assessore alle Attività produttive, Ludovico Balsamo, che ha dato la concessione gratuita del suolo pubblico, parla di un “esperimento riuscito”, che potrebbe dare la stura ad altre iniziative simili. No, assessore, l’esperimento non è riuscito per niente, basta guardare foto e video per vedere una folla enorme di persone ammassate. La solidarietà è importantissima ed è un dovere aiutare con tutti i mezzi chi si trova in difficoltà, ma in questo momento storico la sicurezza e il rispetto delle regole sono fondamentali. Non possiamo esporre i cittadini a pericoli del genere. In questo modo rischiamo di vanificare i sacrifici di tutti.

La misura è colma. L’amministrazione e il sindaco, senza coinvolgere i consiglieri comunali, hanno dato vita ad un’azione propagandistica, che ha creato caos, assembramenti e una processione scomposta di persone. Non è questo il modo di aiutare chi si trova in stato di indigenza, questa è campagna elettorale sulle spalle della popolazione.

Proprio oggi Pogliese ha lanciato l’ennesimo appello ai cittadini, invitandoli a “seguire rigidamente le indicazioni delle autorità sanitarie” e a rispettare le misure di prevenzione. In coscienza, sindaco, non pensa che oggi in piazza Spedini la sua amministrazione abbia dato un pessimo esempio?

Lo denuncia in un comunicato stampa il Movimento 5 stelle di Catania

Lascia un commento

Next Post

Controlli Covid 19,chiuso autolavaggio a Catania

Disposta la chiusura di un auto lavaggio di viale Andrea Doria dopo un controllo da parte di due pattuglie della polizia Municipale. L’ esercizio, per la seconda volta in pochi giorni, aveva violato le restrizioni imposte dalla normativa sul COVID-19, rimanendo aperto e funzionante. L’ autolavaggio stava svolgendo normalmente la […]