Dimissioni Capo Dap. Gioventù Nazionale : “Il Ministro Bonafede deve dimettersi”.

Redazione

“Da giorni denunciavamo quanto stava accadendo al DAP in merito alla gestione delle scarcerazione dei detenuti in regime di 41bis a causa dell’emergenza dovuta al Coronavirus. Le dimissioni del capo del DAP ci fanno intendere che avevamo ragione. Ci saremmo aspettati comunque le dimissioni del Ministro Bonafede, artefice della sua nomina nel 2018”.

Questo è quanto dichiara Dario Moscato, Coordinatore Regionale GN per la Sicilia Orientale che aggiunge: “ Purtroppo la querelle non è finita. Quanto dichiarato ieri sera dal Dottor di Matteo (in una nota trasmissione televisiva) in merito alla nomina del responsabile del DAP, proprio nel 2018, getta non pochi dubbi sulla capacità del Ministro Bonafede di saper lottare contro la Mafia. Augurando buon lavoro al Dott. Petralia, per il nuovo incarico a capo del DAP, chiediamo a gran voce le dimissioni del Ministro Bonafede.”

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Coordinatore Regionale GN Sicilia Occidentale Antonio Piazza che ribadisce come “siano inaccettabili le dichiarazioni del Ministro della Giustizia Bonafede. Grave, gravissimo, che il Ministro continui a compiere queste azioni inopportune. Come se non bastasse tutto questo, ora arrivano le parole di un magistrato come Nino Di Matteo in diretta tv. È vero che non è stato messo alla guida del Dap perché sgradito ai mafiosi? In qualsiasi caso, anche senza le parole di Di Matteo, Bonafede dovrebbe andarsene in fretta per i troppi scandali ed errori compiuti”.

Lascia un commento

Next Post

Riaperti i grandi parchi cittadini.

Comportamenti responsabili e ordine hanno contrassegnato l’apertura dei parchi cittadini nel primo giorno di avvio della cosiddetta “fase due” fissata dal Governo. La riapertura dei principali giardini pubblici catanesi è stata salutata, insieme ad un bel sole, anche da un discreto numero di cittadini che responsabilmente e in ordine hanno […]