Tentato omicidio nei confronti del fratello.Arrestato 48enne a Catania

Redazione

Per antichi dissidi economici ha aggredito il fratello colpendolo a pugni e con un coltello, con il quale gli ha inferto un colpo alla giugulare sinistra, per poi fuggire. L’uomo, un 48enne, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Nesima di Catania per tentativo di omicidio e posto ai domiciliari. A soccorre la vittima, di quattro anni più piccola dell’assalitore, è stato un terzo fratello che l’ha condotta nell’ospedale Garibaldi Nesima dove i medici gli hanno diagnosticato una “ferita lacero-contusa margine mandibola sinistra, frattura del pavimento dell’orbita destra, e fratture varie” con una prognosi di 30 giorni. Il 48enne era intanto tornato a casa per lavare a mano e in lavatrice la tuta che indossava, sporca di sangue

Lascia un commento

Next Post

Dimissioni Capo Dap. Gioventù Nazionale : “Il Ministro Bonafede deve dimettersi”.

“Da giorni denunciavamo quanto stava accadendo al DAP in merito alla gestione delle scarcerazione dei detenuti in regime di 41bis a causa dell’emergenza dovuta al Coronavirus. Le dimissioni del capo del DAP ci fanno intendere che avevamo ragione. Ci saremmo aspettati comunque le dimissioni del Ministro Bonafede, artefice della sua […]